Risultati e saluti di fine anno sportivo 2014/2015

foto di gruppo stage kaisendo difesa personale

Carissimi atleti, genitori, amici, simpatizzanti ecc.. anche quest’anno sportivo è giunto al termine e, come di consueto, è tempo di ringraziarvi tutti e perchè no, fare un bilancio!

Innanzitutto ribadiamo quel che è il principio alla base del Kaisendo: il Kaizen composto, a sua volta,  dalle parole “kai” (miglioramento) e “zen“(bene, migliore) che unite alla parola “Do” (via, percorso) prende il significato completo di:

Via del miglioramento continuo.

Tutto ciò per far capire quanto un’arte, una disciplina in cui sono coinvolti mente e corpo non può essere appresa in qualche giorno, mese, anno ma va coltivata con tanta dedizione, attenzione e costanza; solo così si può apprezzare davvero l’essenza, cogliendone i benefici che poi fanno la differenza sia sul campo, in caso di necessità, sia nella vita, nelle situazioni più normali che poco sembrano c’entrare con contesti di violenza.

Quest’anno possiamo dire essersi chiuso in bellezza con il “4° seminario Internazionale di Kaisendo” tenuto direttamente dal nostro fondatore, Gran Master Juan Diaz Martinez, nei giorni 13 e 14 Giugno a Bari, coadiuvato dal M° Carlo Milella e dagli Istruttori Nicola Milella, Valentino Milella, Piero Benvenuto e Salvatore Benvenuto.

Nonostante le numerose difficoltà dovute ad una serie di cambiamenti che, seppur positivi, hanno comportato un nuovo inizio per tutti noi, l’evento ha suscitato molto interesse soprattutto per le novità che l’hanno caratterizzato:

– Introduzione del Chisaibo, primi in Italia e terzi nel mondo ad aver conosciuto e provato la versatilità e l’efficacia di questo strumento ricavabile addirittura piegando una comune rivista, geniale.

 

Intervento della Psicologa Dott.ssa Valentina Padolecchia che ha saputo trasmettere con professionalità e semplicità nozioni, e soprattutto consigli, utili alla gestione della paura, del panico, di situazioni di violenza come bullismo ecc.. rendendo la lezione molto interattiva durante la quale sia grandi che piccoli hanno raccontato le proprie esperienze.

Intervento dell’Avv. Marco Cavalli che ha spiegato in un linguaggio comprensibile da tutti ciò che dice l’art. 52 c.p. “Difesa legittima”, creando delle utili linee guida da tenere a mente nel caso ci si ritrovi in determinate circostanze. Difesa personale è da intendere anche come la capacità di preservarsi da eventuali ripercussioni legali in caso di violazione del suddetto articolo nel tentativo di attuare un’operazione di difesa.

Lezione specifica per operatori di sicurezza e forze dell’ordine rivolto appunto a chi lavora in campo militare, poliziale e di sicurezza.

Un altro avvenimento degno di nota è l’anniversario della Polizia Municipale di Bari il 12 giugno al quale ha partecipato il Maestro e Luogo Tenente dell’Esercito Carlo Milella, nonché coordinatore nazionale del Kaisendo, con l’esclusiva presenza del Gran Master Juan Diaz Martinez fondatore del Kaisendo, durante il quale si sono ricevuti i complimenti dalle più alte cariche Militari e di Polizia compreso il comandante dei Vigili Urbani e il Sindaco di Bari. Tante le novità anche in questo settore ma che vi sveleremo all’inizio dell’anno sportivo prossimo!

11196254_953575278006991_872162791584747607_n

Inoltre il nostro team ha organizzato diversi corsi di “Educazione alla sicurezza e difesa personale” principalmente rivolti alle donne durante i quali i partecipanti hanno avuto modo di schiarirsi le idee su questo tema tanto profanato, oseremmo dire. I corsi sono stati svolti presso la Scuola Lenoci con la quale abbiamo stretto un accordo e presso la palestra Eli&Mar di Bari. Le lezioni hanno quindi riguardato tutti gli aspetti coinvolti nella difesa personale quali la prevenzione, l’approccio con il pericolo, psicologia, legalità ed infine l’aspetto tecnico.

Sempre nella Scuola Lenoci è stato organizzato uno stage formativo di Kaisendo, tenuto dal M° Carlo Milella coadiuvato dagli istruttori Nico Milella, Valentino Milella, Piero Benvenuto e Salvatore Benvenuto, che ha visto la partecipazione dei ragazzi del Palacarrasi Bari e della Dynamyk Fitness di Palo del Colle. Ospiti graditi i maestri Dino Bartoli e Mario Landi della Sankaku Bari.

I ragazzi del Palacarrasi Bari sono stati protagonisti di una manifestazione presso L’ex tesoreria comunale di Bari, organizzata dall’associazione AIDIBIO, durante la quale hanno messo in luce gli aspetti peculiari del Kaisendo ed hanno partecipato ad una sessione di meditazione Zen, bella giornata!

11114188_933520570012462_8288406065698271211_o

E non è finito qui! Durante l’anno si sono svolte lezioni curricolari (in orario scolastico) di JuJitsu presso la Scuola Lenoci a Bari, rivolte a tutte le prime classi dell’indirizzo sportivo. 50 ore in cui gli Istruttori Nico Milella e Valentino Milella si sono “imbattuti” in un contesto tanto difficile quanto divertente che ha portato grandi soddisfazioni sia per gli istruttori che per i ragazzi. Il progetto è di continuare con queste stesse classi fino al 5° superiore, bene, diamoci da fare!

A fronte di tutte queste cose non ci possiamo lamentare affatto, anzi, ringraziamo di cuore tutti quelli che sono stati con noi, in diverse forme e modalità, tutti quelli che ci hanno supportati e sopportati, tutti quelli che in qualche modo hanno provato ad ostacolarci perchè grazie a loro sforzo abbiamo avuto occasione di migliorarci ed infine un grazie anche a noi dai!

Per quanto riguarda gli esami di passaggio di grado degli allievi del Palacarrassi Bari, considerati gli innumerevoli impegni che abbiamo dovuto affrontare, sono rimandati in autunno in modo tale da stare tutti più sereni vivendo il giorno degli esami con assoluta tranquillità e concentrazione.

Vi lasciamo con una citazione del grande Bruce Lee:

Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile.

Buone Vacanze a tutti,

Lo Staff

About Nicola Milella 40 Articles
Nicola Milella, 31 anni, praticante di arti marziali dalla tenera età di 8 anni ed ora Maestro e cintura nera IV Dan di JuJitsu, Istr. di Difesa Personale e cintura nera III Dan di Kaisendo. Inoltre ha conseguito la qualifica di Istr. Difesa Personale di Polizia del metodo Kaisendo.