Corsi Difesa Personale e JuJitsu 2020 – Misure anti covid19

calcio al covid19 - difesa personale

Si riparte in sicurezza con Difesa Personale e JuJitsu rispettando le misure Anti Covid19.

Il 22 settembre 2020, con poche e semplici misure anti covid19, iniziamo il nuovo anno sportivo con i corsi di difesa personale e jujitsu presso il Palacarrassi Bari.

Il 2020 finora è stato alquanto duro e strano in riferimento a quello che abbiamo vissuto ed in più non ci aspettano tempi migliori se non miglioriamo il nostro comportamento nei confronti di questo virus. Siamo stati fermi vari mesi e, nonostante le lezioni online,  la voglia di rivedersi e tornare ad allenarci  sul tatami è alle stelle.

Il 22 settembre riprendono ufficialmente i corsi di Difesa Personale e di JuJitsu presso il Palacarrassi Bari. Come sempre sono aperti a tutti, a partire dai 13 anni, e chiaramente si terranno in totale sicurezza con pochi ed efficaci accorgimenti previamente comunicati da parte della struttura e dello staff tecnico.

Ne riportiamo alcuni qui di seguito, tratti dai vademecum federali di riferimento e condivisi da tutti gli enti di promozione ed associazioni sportive.

Accedendo al Dojo / area di allenamento, appena prima e durante l’allenamento è necessario:

  • è obbligatorio l’uso della mascherina all’arrivo al centro sportivo, fino a quando non abbia inizio la pratica sportiva e, altresì, immediatamente dopo la conclusione della stessa;
  • seguire sempre i percorsi obbligati nel rispetto della distanza di sicurezza;
  • rispettare le distanze di sicurezza e minimizzare i tempi di permanenza negli spazi comuni, negli spogliatoi, nei bagni, ecc.;
  • igienizzare mani e piedi con il gel idroalcolico ogni volta che si accede o si lascia il tatami / area di allenamento;
  • tenere a bordo tatami / area di allenamento un “kit sanitario per l’allenamento” ad es. composto da mascherina di ricambio, fazzoletti usa e getta, lozione idroalcolica, bottiglia d’acqua/borraccia personale, ecc.;
  • informarsi circa le norme preventive necessarie allo svolgimento dell’allenamento in particolare in relazione alle routine d’accesso al tatami / area di allenamento e alla suddivisione dello spazio in aree personali che non è possibile lasciare per l’intera durata della sessione;
  • utilizzare esclusivamente le attrezzature assegnate dal tecnico;
  • essere a conoscenza e rispettare in modo rigoroso le raccomandazioni anti-contagio e le norme di igiene respiratoria.

Rientrati al proprio domicilio dopo la seduta di allenamento è necessario:

  • effettuare la doccia se non è stata effettuata presso la struttura sportiva;
  • lavare immediatamente l’abbigliamento tecnico in lavatrice;
  • lavare e disinfettare il materiale utilizzato per l’allenamento (ciabatte, borracce, ecc.);
  • provvedere a rifornire il proprio “kit sanitario per l’allenamento” (es. gel idroalcolico, fazzoletti, mascherina, ecc.)

Per quanto riguarda la nostra disciplina in particolare, essendo completa di colpi, lotta corpo a corpo, lotta a terra e armi, si preferirà approfondire la parte a distanza come per esempio: posizioni, cadute, colpi, uso di armi. Si limiterà quindi lo studio delle tecniche di contatto al minimo e indispensabile, tracciando le coppie di allenamento e facendo in modo che il compagno sia sempre lo stesso.

Ci vuole un po’ di pazienza e buon senso, solo cosí potremo tornare ad allenarci liberamente come prima. Insieme ce la facciamo!

sconfiggiamo il covid19

Per qualsiasi informazione potete far riferimento alla nostra sezione corsi o direttamente chiederci informazioni nella sezione contatti.

 

About Nicola Milella 40 Articles
Nicola Milella, 31 anni, praticante di arti marziali dalla tenera età di 8 anni ed ora Maestro e cintura nera IV Dan di JuJitsu, Istr. di Difesa Personale e cintura nera III Dan di Kaisendo. Inoltre ha conseguito la qualifica di Istr. Difesa Personale di Polizia del metodo Kaisendo.